booking now

Cosa vedere

Piazza III Novembre.

Circondata dai porticati medievali, la piazza si apre sul Palazzo Pretorio, sul Palazzo Municipale del XIV secolo e sulla severa Torre Apponale. La torre eretta nel 1220, bassa, merlata, con una porta alta sul livello del suolo, ora interrata per 3-4 metri, fu sopraelevata nel 1555, era il caposaldo della difesa cittadina, aveva ai suoi piedi i fondachi del sale e del grano, i magazzini, i banchi di cambio. Sulla sommità, a 34 metri, svetta “l’anzolìm de la tor”, simbolo della città realizzato a fine anni Ottanta.

Le Chiese.

A Riva del garda ci sono da visitare anche delle belle chiese. La Chiesa dell’Inviolata è una delle più singolari costruzioni sacre di tutto il Trentino ed il più bell’esempio di architettura barocca. Fatta costruire nel 1603 su progetto di un ignoto architetto portoghese. L’esterno della Chiesa è semplice, a pianta quadrata, l’interno è ottagonale con cinque altari, tre porte, area a volta con affreschi e stucchi, confessionali di legno scolpito, pavimenti di marmo. Dietro all’altare maggiore che custodisce l’immagine della Madonna miracolosa, si trovano dipinti della scuola di Domenico Brusasorci. Nel Coro si possono ammirare affreschi ed eleganti stalli scolpiti con scene della Bibbia.

Altri consigli sono indicati su www.rivadelgarda.com

Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Twitter